Partono ufficialmente gli European Para Youth Games a Lahti, in Finlandia. Impegnata anche la Nazionale Under 22 di pallacanestro in carrozzina, che nell’ultima edizione datata 2019 chiuse la manifestazione con una prestigiosa medaglia d’argento.

Dopo la cerimonia di apertura di giovedì 30 giugno, venerdì 1 luglio l’esordio alle ore 11.15 locali (le 10.15 italiane) contro il Portogallo, poi nel pomeriggio (alle 17 italiane) match contro i padroni di casa della Finlandia. Sabato si parte alle ore 8 italiane con la sfida all’Irlanda, per chiudere poi il gironcino preliminare alle 14.45 italiane contro l’Olanda. Le prime due classificate del raggruppamento si giocheranno l’oro alle 11.15 (italiane) di domenica, mentre terza e quarta si contenderanno il bronzo dalle ore 9 italiane. Tutte le partite saranno visibili in diretta streaming attraverso il sito epyg2022.fi.

Questa la squadra azzurra che prenderà parte alla manifestazione: Riccardo Innocenti (Wheelchair Sport Firenze), Giacomo Garavello (CUS Padova), Alessandro Sbuelz (Santa Lucia Sport Roma), Federico Giansoldati (Gioco Pol. Parma), Gabriel Benvenuto (Amicacci Giulianova), Luka Buksa (Briantea 84 Cantù), Amine Gamri (Padova Millennium), Gabriel Da Silva Pelizari (Padova Millennium), Mattia Scandolaro (Padova Millennium), Bilal Oujedid (Koln99ers), Francesco Marotta (Pol.Nordest), Joel Joseph Boganelli (Wheelchair Sport Firenze).

Staff composto dai tecnici federali Fabio Castellucci e Roberto Ceriscioli; Scheila Bellito sarà la fisioterapista azzurra, Andrea Forcato il meccanico.

La Nazionale Under 22 ha raggiunto la Finlandia lunedì 27 giugno, dopo una settimana di lavoro a Meda.

Alla vigilia dell’esordio azzurro, arriva il messaggio del presidente federale Fernando Zappile: “Nel giorno dell’apertura degli European Para Youth Games in Finlandia, desidero esprimere il mio più grande in bocca al lupo a tutti gli atleti e tecnici impegnati nelle competizioni. E’ questo un appuntamento denso di significato, perché riservato ai più giovani rappresentanti del nostro movimento: per molti di loro sarà la prima esperienza in un contesto di simile prestigio e il consiglio che mi sento di dare è questo: godetevi ogni attimo di un avventura che certamente avrà sempre un posto speciale nella vostra memoria, divertitevi e tenete alto il nome dell’Italia come il nostro mondo paralimpico fa ormai da anni, in ogni occasione. Sono certo che tutti i ragazzi che parteciperanno a questi Giochi sapranno bissare i successi azzurri di tre anni fa, con un pensiero particolare ed affettuoso naturalmente riservato alla squadra di pallacanestro in carrozzina, composta da atleti e tecnici seri, preparati, promettenti, talentuosi; degna espressione del nostro mondo e del futuro che stiamo costruendo. Faremo il tifo dall’Italia per spingervi verso il traguardo che sia il più ambizioso possibile”.

Ultime News

PUBBLICATO IL NUOVO CALENDARIO DI...

A seguito del rinvio disposto dalla IWBF del Campionato...

LE DATE DELLA SERIE B - ANTONIO MAGLIO

Ufficializzate le date del campionato di Serie B - Trofeo...

RINVIATI I CAMPIONATI DEL MONDO DI DUBAI

La Federazione Internazionale ha deciso di spostare al...